sabato 28 maggio 2016

Prestazioni professionali e corso di formazione MDPAC

Il Dr. Antonio Cisternino, PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA con esperienza in ambito privato,  scolastico (Sportello d'Ascolto Psicologico) e ambulatoriale (Consultorio Familiare Integrato), offre i seguenti servizi:
  • Consulenze e sostegno psicologico, psicodiagnosi (comprende somministrazione di test) e psicoterapia a bambini e adolescenti.
  • Consulenze e sostegno psicologico, psicodiagnosi (comprende somministrazione di test) e psicoterapia all'adulto, alla coppia e alla famiglia.
  • Percorso di consultazione breve su Skype.
  • Assistenza psicologica domiciliare.


Nello specifico negli anni il dottore si è specializzato sui disturbi d’ansia (attacchi di panico, disturbo d’ansia generalizzato, disturbo ossessivo compulsivo, fobie, Disturbo Post Traumatico da Stress), disturbi dell’umore (depressione, maniacalità), disturbi del sonno (insonnia, ipersonnia), disturbi generalizzati dello sviluppo (autismo), disturbi dell’alimentazione (anoressia e bulimia nervosa, disturbo del comportamento alimentare), disturbi dell’apprendimento (dislessia, discalculia, disortografia, disgrafia), ADHD (Disturbo di deficit dell'attenzione e iperattività), ritardo mentale e funzionamento intellettivo limite, disturbi di personalità, psicosi, stalking, mobbing, problemi di coppia (separazioni, divorzi), difficoltà nella relazione genitore-figli, psicologia del traffico.

Il dottore inoltre effettua CORSI DI FORMAZIONE sul "Metodo del Disegno Psicoemotivo per l'Analisi e la Consapevolezza" rivolti a psicologi e psicoterapeuti.


Elenco Psicologi e/o Psicoterapeuti MDPAC:


https://mdpac.blogspot.it/2017/11/elenco-psicologi-e-psicoterapeuti-mdpac.html







"La sola consapevolezza cognitiva non basta: regredire per progredire. 

MDPAC: un viaggio emotivo alla riscoperta di se stessi!".

Il protocollo MDPAC prevede quattro fasi: 1. Disegnare il proprio albero genealogico; 2. Lavorare con il disegno e la scrittura su una sequenza di 12 emozioni lungo il continuum temporale "passato-presente-futuro": il numero 12 ha un significato sia simbolico che antropologico; 3. Ridisegnare il proprio albero genealogico confrontandolo con quello precedente; 4. Procedere con il “taglio del cordone fotografico”. 

L'MDPAC è un percorso psico-educativo volto al raggiungimento della consapevolezza circa le origini delle proprie emozioni e consente di integrare l'educazione all'amore (intesa come sentimenti positivi) con l'educazione all'odio (che si riferisce a sentimenti considerati come negativi): come ci insegna "La leggenda cherokee dei due lupi" è importante nutrire sia il lupo buono che quello "cattivo" poiché ogni tanto avremo bisogno dell'uno e talvolta dell'altro. In altre parole le emozioni che spesso consideriamo negative hanno un ruolo originariamente protettivo: la tristezza ci consente un esame di realtà più adeguato; la rabbia se espressa abbassa il livello del cortisolo e quindi lo stress; la paura è ciò che consente alla zebra di salvarsi dal leone e scappare; il disgusto ci salva dai veleni.

Inoltre l'MDPAC è anche un percorso volto a far attuare alla persona il proprio processo di individuazione, attraverso l'analisi di questioni transgenerazionali che non sono state risolte dalle figure di attaccamento: il paziente regredisce per progredire verso l'adultità. In questo lavoro di integrazione la persona è considerata come un sistema complesso e viene stimolata attraverso la consapevolezza e l'analisi degli aspetti emotivi, cognitivi e corporei al raggiungimento della propria autonomia psicoemotiva dalle figure genitoriali.




Al momento sono attivi corsi di formazione individuale o di gruppo ai quali è possibile partecipare anche tramite Skype.

Per ulteriori informazioni consultare il link :

http://mdpac.blogspot.it/2016/11/corso-di-formazione-mdpac-rivolto.html

Pubblicazioni e Interviste

Lettrici e lettori fisse/i